Primer 1K

Prodotto  Descrizione Scarica scheda
Cromomare CR Antiruggine alchidica anticorrosiva per ferro. Applicare a pennello rullo e spruzzo. Buona resistenza agli agenti atmosferici e aderenza. Idoneo per la protezione temporanea  di manufatti e strutture in atmosfera rurale ed industriale leggera. Applicare su supporto bonificato e sovrapplicare con smalti a pennello tipo KRISTAL rispettando i tempi di sovrapplicazione.
Pinemin PU Primer alchidico, usato come strato di protezione temporanea del ferro bonificato con mezzi meccanici o decappanti. Riverniciare dopo 24h e oltre con finiture sintetiche o nitrosintetiche.
PineFos PJ Fondo alchidico ai fosfati, protezione temporanea del ferro bonificato con mezzi meccanici o leggera sabbiatura. Riverniciare dopo 1h e oltre con smalti sintetici o nitrosintetici.
Fosfazinc PF Antiruggine alchidica anticorrosiva per ferro bonificato con mezzi meccanici o leggera sabbiatura. Come prima mano di protezione temporanea. Riverniciare dopo 1h e oltre con smalti sintetici o nitrosintetici.
Fosfazinc PFB Antiruggine alchidica anticorrosiva ad effetto bucciato per ferro bonificato con mezzi meccanici o leggera sabbiatura. Come prima mano di protezione temporanea. Riverniciare dopo 1h e oltre con smalti sintetici o nitrosintetici.
Fosfadur PD Antiruggine alchidico-fenolico. Ottimo potere anticorrosivo, ottima aderenza su ferro bonificato con mezzi meccanici o sabbiatura Sa 2. Come prima mano di protezione temporanea. Sovrapplicare con finiture sintetiche, nitrosintetiche o poliuretaniche. Riverniciare dopo 30/60' e oltre.
Fondo alfa PE Primer vinilico, rapida essiccazione, ottimo potere anticorrosivo e buona tenuta all'esterno. Buona aderenza su: ferro, lamiera zincata, previa bonifica con mezzi meccanici o sabbiatura. Come prima mano, riverniciare dopo 4/5h e oltre con finiture sintetiche e poliuretaniche, o come fondo finitura opaco. Non idoneo per superfici che vengono lavate con solventi forti.
THERMOPOX PXF Fondo ai fosfati. Essiccazione in forno 20' a 150/170°C. oppure bagnato su bagnato con smalti a forno o polveri termoindurenti. Ottimo potere anticorrosivo e aderenza su ferro, previa bonifica con mezzi meccanici o sabbiatura.